Progetto Pell illuminazione pubblica disponibili le specifiche di riferimento

Sono disponibili le “Specifiche di contenuto di riferimento PELL – illuminazione pubblica” che sono state prodotte nell’ambito della collaborazione tra ENEA, responsabile del progetto PELL – Public Energy Living Lab, e AgID che si occupa, inoltre, della modellazione dei dati geospaziali conformi agli standard nazionali ed europei di riferimento.

 

Le specifiche PELL – Illuminazione pubblica costituiscono la continuazione dell’azione che ha portato alla costituzione delle specifiche di riferimento del SINFI, lo strumento indicato per il coordinamento e la trasparenza per la nuova strategia per la banda larga e ultralarga, il tutto è finalizzato alla costituzione di un contesto di interoperabilità dei dati geospaziali.

 

Tali specifiche nascono dall’esigenza di contribuire alla risoluzione del problema che riguarda la necessità di estendere il campo di applicazione delle regole tecniche sui DBGT, che si occupano soprattutto dei contenuti di base di carattere topografico, all’ambito dei dati tematici per i quali la geolocalizzazione costituisce in elemento fondamentale.

 

Seguendo gli stessi criteri di cui ci si è avvalsi per la definizione degli standard sui DB Geotopografici e SINFI, le specifiche PELL – illuminazione pubblica strutturano in classi di oggetti relazionati i contenuti propri dell’illuminazione pubblica (ad esempio per ciò che riguarda le caratteristiche tecnico-costruttive, la manutenzione, i consumi, ecc..). Da questo punto di vista, l’incontro tra le specifiche DB Geotopografici, il SINFI e il PELL rappresenta un chiaro esempio di interoperabilità per i dati geospaziali in ambito nazionale ed europeo.

 

Il progetto PELL – illuminazione pubblica ha lo scopo di promuovere e strutturare la descrizione e la conoscenza omogenea e geolocalizzata dei dati d’identità dell’infrastruttura della Pubblica Illuminazione e di permettere una gestione completa dell’infrastruttura di illuminazione pubblica nazionale, ambito di grande importanza, contribuendo alla riorganizzazione delle strutture cittadine secondo la filosofia delle “smart cities”.

La specifica PELL – illuminazione pubblica va a completare le specifiche già in atto del SINFI, in modo da seguire il processo di trasformazione digitale e la semplificazione dei processi amministrativi che concernono l’asset strategico delle infrastrutture di pubblica utilità.

Entro il 18 maggio 2018 è possibile avanzare osservazioni e presentare contributi compilando ed inviando all’indirizzo mail info@rndt.gov.it l’apposito template presente nella pagina di consultazione.